Plantari sportivi Walkable
Plantari sportivi Walkable

Plantari sportivi Walkable

Il piede dello sportivo deve sopportare sollecitazioni superiori alla norma, quali: accelerazioni, improvvisi arresti, ripetute scivolate, balzi, ricadute, cambi di direzione o, al contrario, la ricerca di equilibrio e stabilità.
Le sollecitazioni dinamiche sono le principali cause di crampi, tendiniti, talloniti, fasciti plantari, vesciche.
WALKABLE il calcoplantare personale a "lievitazione" più di qualsiasi altro riproduce fedelmente la morfologia di tutta la superficie plantare del piede.

L'appoggio totale consente:
- di evitare al piede cedimenti e slittamenti;
- di avere una risposta immediata nella fase di appoggio-spinta e insperate performance nel massimo comfort.
WALKABLE offre: un sensazionale comfort, dovuto alla maggiore e più uniforme distribuzione del peso su tutta la superficie plantare; un maggior equilibrio e controllo della stabilità articolare ed inoltre un efficace defaticamento dovuto alla migliore ossigenazione dell'apparato motorio (spremitura dei terminali venosi del piede).

 

Calzatura - terreno - gesto atletico sono gli elementi che caratterizzano ogni disciplina sportiva. Per ottimizzare il rapporto del piede che fa sport con tali elementi, abbiamo "specializzato" il WALKABLE mediante applicazione, sopra o sotto, di materiali "opportuni".
In sintesi i plantari WALKABLE sono:
- LEGGERISSIMI
- ESTRAIBILI e LAVABILI (tutti i tipi di detersivo)
- RIFODERABILI
- DUREVOLI
- RISPETTANO la calzata originaria della scarpa
- INALTERABILI in quanto realizzati con poliuretano bicomponente espanso dentro a dell'ovatta poliestere.
Il poliuretano è un elastomero che mantiene inalterati nel tempo lo spessore, la forma e la consistenza, a differenza dei plantari termoformati in EVA ESPANSA che, essendo un materiale plastico, più lo si usa e più si schiaccia perdendo spessore nei punti maggiormente caricati (proprio quelli che dovrebbero garantire l'assetto del piede) facendo aumentare notevolmente la calzata (spazio) della scarpa.


RUNNING – CORSA
La suola delle scarpe da running è morbida ed elastica. Tale caratteristica provoca instabilità nella fase di carico-spinta e limita la funzione propriocettiva del piede, che sarebbe ulteriormente peggiorata se si usasse anche una soletta elastica.
Rivestendo WALKABLE con un materiale automodellante si otterrà un "perfezionamento" dell'impronta in dinamica e si eviteranno slittamenti al piede, causa prima di vesciche.

L'appoggio totale del piede garantisce inoltre la perfetta presa delle dita durante il caricamento sull'avampiede, mentre il riempimento dell'arco plantare, un maggior equilibrio, sicurezza, stabilità e spinta di caviglia, cioè un maggior rendimento.

MINOR FATICA
L'appoggio totale del piede sopra un materiale di "giusta consistenza" contribuisce all'eliminazione delle tossine accumulate durante la corsa (acido lattico). Ciò è possibile in quanto ad ogni passo viene esercitata una pressione uniforme su tutta la superficie plantare e sui terminali venosi di cui è ricca.
Tale pressione (effetto pompa) favorisce un miglior reflusso venoso con conseguente aumento della presenza di ossigeno nel sangue di tutto l'apparato motorio, riducendo così la fatica, lo stress e la possibile insorgenza di crampi.

E' anche per tale motivo che, alloggiando il piede nel proprio calco si potrà ridurre fino ad eliminare la mobilità che gli viene concessa all'interno della calzatura (specie quella da running), principale causa di vesciche, abrasioni, e microtraumi, nonché di un calo di rendimento fisico e psicologico.

COMFORT
L'appoggio totale dei piedi dentro a delle impronte come quelle che si lasciano nella sabbia, cioè le proprie, determina una più uniforme distribuzione del peso su tutta la superficie d'appoggio plantare con una conseguente gradevole sensazione di leggerezza.

Fin qui abbiamo descritto quanto promette e mantiene (da 30 anni) WALKABLE.
I plantari a lievitazione WALKABLE si formano direttamente sotto i piedi grazie alla forte spinta verso l'alto generata dalla reazione degli appositi componenti. Solidificatisi dopo un paio minuti, i calchi vengono ritagliati, smerigliati e rivestiti diventando così l'immagine speculare e indeformabile dei propri piedi.


CALCIO / RUGBY / CHIODATE
In questi tipi di calzature sussiste il problema delle "spinte", quantomeno fastidiose, dei ribattini interni (corrispondenti ai tacchetti, chiodi, etc.) nei confronti del plantare, quindi del piede.
Per evitare o per lo meno limitare tale problema, si applicherà, al di sotto del plantare WALKABLE e su tutta la superficie, un particolare materiale nel quale si "affosseranno" le sporgenze con il risultato di regolarizzare tutta la superficie di appoggio.

 

GOLF
Equilibrio, stabilità e comfort semplicemente appoggiando i piedi dentro a delle impronte come quelle che si lasciano nella sabbia, cioè le proprie, ricavandone così una maggiore e più uniforme distribuzione del peso su tutta la superficie d'appoggio plantare = maggiore comfort. L'appoggio totale dei piedi nei propri calchi migliora la propriocettività facilitando il controllo spontaneo della stabilità articolare degli arti inferiori = maggior equilibrio. Ad ogni passo il cuscinetto adiposo dei piedi, ricco di terminali venosi, viene "spremuto" per la totalità della superficie d'appoggio determinando una migliore circolazione sanguigna ed ossigenazione di tutto l'apparato motorio = defaticamento.

 

SCARPONI SCI DISCESA / FONDO
Sono assolutamente sconsigliati plantari morbido-elastici poiché la pratica dello sci richiede la massima sensibilità nel rapporto piede-terreno. Per rendere termicamente più confortevole WALKABLE (anche per lo sci da fondo) lo si rivestirà con una fodera accoppiata con del sughero.

 

TENNIS / BASKET / VOLLEY
Questi tipi di calzature, per le caratteristiche costruttive (tomaia-suola) e per la tipologia del gesto atletico, accusano cedimenti strutturali tali da consentire al piede movimenti e slittamenti che provocano microtraumi e vesciche oltre a rendere instabile il piede e ritardarne (per assestamento) la "spinta".
Applicando sul WALKABLE una speciale imbottitura morbido elastica, faremo sì che il piede, quando carica con spinte laterali, o in scivolata, o in ricaduta, possa affondare nell'imbottitura, evitando così traumi e slittamenti, altrimenti inevitabili.

 

CICLISMO
La scarpa da ciclismo, per motivi tecnici, presenta delle particolarità quali:
- è come una scarpa che porta un tacco da 5 cm;
- la suola, oltre ad avere una sagoma plantare inconsueta (calcagno sporgente), essendo piuttosto concava provoca un cedimento dei metatarsi centrali con conseguente aumento di pressione su quelli laterali (I e V).
Tale situazione, unitamente al fatto che è proprio l'avampiede quello più impegnato nella pressione sui pedali, può provocare sia duroni che formicolii o crampi. 

 

Padova
Via P. Bembo, 144
35124 Padova PD

Bologna
Via Baracca 6C
40113 Bologna BO

©2017 Ortopedia Antoniana Srl - P.IVA 00038460283 Cap. sociale € 50.000,00 i.v.